Abstract

Fino a pochi giorni fa ci era tutto chiaro: la Legge 4/2013 aveva infatti diviso il mondo delle professioni in due parti distinte della stessa mela:

  • le professioni ordinistice (Ordine e Collegi)
  • le professioni non-ordinistiche (Associazioni Professionali)

E i Project Manager, grazie anche alla nascita di Assirep, fanno parte, dal dicembre 2013, delle “Professioni non-ordinistiche”, con tanto di presenza di ASSIREP sull’elenco del MiSE, di norma Uni di riferimento (la 11648) e di apposita lista nel database Accredia.

Poi un fatto inaspettato: l’arrivo di Cert’Ing, Agenzia privatistica nata sollo l’egida del CNI – Consiglio Nazionale Ingegneri – e che certifica le competenze degli iscritti ad un Ordine quali “esperti” e “specializzati” in decine e decine di ambiti laborativi e di aree disciplinari. Ma parliamo di certificazioni professionali o di cosa?

E un ruolo professionale come quelle del “Project Manager” può essere certificato da Cert’Ing come specializzazione aggiuntiva al ruolo dell’Ingegnere?

Ebbene occorre subito confrontarci, per provare tutti insieme a capire meglio e, sopratutto, per sviluppare una analisi SWOT che ci permetta di  inquadrare il “caso” Cert’Ing all’interno del panorama delle professioni 4/2013.

Ci si vede al webinar


Data:

  • 22 ottobre 2019  – h 13:00

Relatori:

  • Eugenio Rambaldi e altri membri del CD ASSIREP

Chi può partecipare?:

  • Il Webinar è riservato ai soci.
  • I non soci possono iscriversi ad ASSIREP come soci Aggregati.

Quota di partecipazione:

  • Per i soci iscritti al servizio “Webinar” la partecipazione è gratuita.
  • Per tutti gli altri è possibile partecipare versando la quota straodinaria prevista per la partecipazione ad un singolo webinar.

Crediti Formativi rilasciati:

  • 2 CFP

Per iscriversi al webinar :

Iscrizione

**********************************************************

error: Content is protected !!