Partiamo dai seguenti presupposti:

  • Nel dicembre del 2020, ISO ha pubblicato il nuovo standard ISO 21502 che, come si specifica in prefazione, annulla e sostituisce la precedente ISO 21500;
  • La ISO 21500 è stata a suo tempo recepita e tradotta da UNI nello standard UNI 21500;
  • La UNI 21500 è alla base delle conoscenze indicate nella norma UNI 11648 sulle competenze del Project Manager;
  • ASSIREP è tenuta a recepire e a conformarsi alla norma UNI 11648, così come dettato dalla legge 04/2013 sulle professioni non organizzate in Ordine e Collegi.

Da tutto quanto sopra specificato, risulta evidente come l'uscita delle nuove Linee Guida (.. non sono infatti propriamente delle norme ..) ISO 21502 creino al momento un certo disallineamento fra la normativa UNI vigente in Italia e quella internazionale definita dalle ISO.

Abbiamo quindi provveduto a segnalare immediatamente tale questione alla segreteria UNI, sollecitandoli a mettere in campo quanto prima un Gruppo di Lavoro (GdL) per affrontare il tema e fornire risposte ufficiali a organismi come il nostro. Di certo, se e quando UNI attiverà un GdL per il recepimento della ISO 21502, ASSIREP darà il proprio contributo prendendo parte, come in passato, ai lavori.

Ma per il momento non possiamo apportare modifiche alle nostre procedure e standard (es. Assirep-K, servizio di Pre-Qualifica, Processi di Attestazione) per conformarci alla nuova ISO, in quanto tali modifiche potrebbero compromettere gli accreditamenti e i riconoscimento di tali nostri standard da parte di altri organismi (es. Organismi di Certificazione accreditati da Accredia, quali Aica, Q-Aid, ecc.) con i quali abbiamo sottoscritto specifici accordi e convenzioni. E anche da tali Organismi stiamo attendendo risposte in merito alle proprie decisioni strategiche, sempre relative all'accoglimento della ISO 21502.

Ci rendiamo ovviamente conto come la situazione, sopra descritta, sia particolare e possa generare qualche confusione e perplessità, ma ASSIREP non nasce per seguire le nuove tendenze e le novità in ambito disciplinare (il Project Management) ma per occuparsi delle professioni relative a tale ambito, rilasciando titoli professionali ai sensi delle leggi e delle norme nazionali vigenti. Ciò che avviene in ISO, o presso importanti organismi internazionali come il PMI, di certo ci interessa moltissimo, sia come professionisti che come cultori della materia, ma non possiamo mai mettere in discussione la mission definita dal  nostro Statuto. Del resto molti di noi frequentano o hanno frequentato altri ambiti più prettamente votati alla ricerca e alla diffusione delle conoscenze (Associazione culturali, Istututi di ricerca, dipartimenti universitari, ecc) e si spera che siano tali ambiti a mobilitarsi quanto prima per una analisi critica delle novità e velle vartianti introdotte da tale nuovo standard ISO.

Come ASSIREP siamo tenuti, da legge, a mantenerci conformi alla UNI 11648, unica norma vigente rispetto alle competenze del Project Manager. Allorquando questa norma sarà allineata alla ISO 21502 (o alla stesura della realtiva UNI, se mai verrà emanata), allora anche i processi ASSIREP saranno conformi al nuovo "formato" (ovvero "Pratiche" rispetto "Aree Tematiche/Processi) introdiotto dalla ISO 21502. Fino ad allora per ASSIREP, e per tutto l'ambito 4/13 (Organismi di Certificazione, Accredia, MiSe, ecc.), resta valida la attuale UNI 11648. Non può essere diversamente.

Comunque abbiamo, fin dal 10 febbraio 2021, iniziato ad erogare tutta una serie di webinar e di contenuti di natura informativa con i quali andare a illustrare ai nostri associati le novità introdotte dalla ISO 21502. E continueremo in tale direzione.

 Inoltre ci siamo da subito attivati domandando ad UNI se e come le nuove Linee Guida ISO 21502 impatteranno sulla norma UNI 11648 relativa alla professione del Project Manager

Leggi la lettera inviata a UNI

A presto dunque.

La Redazione